Significativamente Oltre

Primarie, già che ci siamo Beppe Grillo, pur, sia chiaro, non voler rottamare nulla

di Salvatore Viglia

La nomenclatura e gli stalloni fuoriclasse ostinati a imperversare nell’area PD non servono neanche a decifrare momenti politici che storicamente potrebbero segnare delle svolte epocali. Pur, sia chiaro, non voler (ancora) rottamare nulla. Buon per Beppe Grillo vedersi respingere la propria candidatura alle primarie del PD perché ritenuto appestato e sovversivo nella migliore delle ipotesi, nella peggiore perché lo statuto non lo avrebbe consentito (sic!) perché non iscritto, non militante. Quel rifiuto, come tutti gli altri rifiuti compreso le epurazioni televisive fanno di lui la sua stessa forza dirompente. Eppure quell’afflato, quell’impulso di Grillo significava una cosa in maniera inequivocabile, che l’area nella quale si sentiva di stazionare era quella del PD. Tutto ciò premesso, come dicono nei tribunali, dichiariamo il nostro sgomento anche per l’incapacità di questi “genitori” sciagurati e negligenti che circolano in pantofole per casa. Pur, sia chiaro, non voler (ancora) rottamare nulla. Lasciamo stare. Lasciò stare Grillo che stigmatizzò giustamente con un velo pietosissimo l’atteggiamento irresponsabile e negletto dei niet incassati e si precipitò dove oggi si trova a pieno titolo. La mancanza di democrazia che gli viene contestata è una idiozia pseudo-ideologica, un infantilismo pre-politico inconsistente. Si sa che in una fase di start up tanto importante e dirompente come quella del M5S con un paese marcio come questo, l’unica cosa da evitare accuratamente era proprio questa democrazia con la quale ci si riempie solo la bocca. Purtroppo per i detrattori il tempo sta forgiando il ferro caldo del M5S come il martello fa sul metallo incandescente ed i minuetti stucchevoli di chi si parla sul petto agevolano il processo che è divenuto inarrestabile. Staremo a vedere come continueranno nell’analisi i nostri “adulti insostituibili” quando a quel processo democratico, una volta in Parlamento, Grillo darà il via libera. Allora avremmo dovuto, era necessario, coscienzioso, indispensabile, sostituire i colpevoli in tempo prima che continuassero a far danno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login