Significativamente Oltre

E’ nato il progetto di Area Vasta Smart dell’Ente Provincia di Frosinone – Presidente Giuseppina Bonaviri

Il progetto di Area Vasta Smart dell’Ente Provincia di Frosinone -Tavolo provinciale Patto di solidarietà sociale- nasce con l’intento di pianificare sviluppo ed innovazione per  il miglioramento di un processo di coesione sociale aperto ai nostri territori.

La costruzione di una Reale Rete integrata nella direzione della sostenibilità complessiva delle funzioni di Area Vasta  sovracomunale nata con protocolli di intesa attivati tra amministrazioni comunali e soggetti interessati alla cooperazione interterritoriale avvia un processo unitario di Linee Guida condivise quale accesso sinergico  intra-istituzionale e promuove sperimentazione congiunta con approcci equi tra centro e periferia  sia nel campo della Smart Region and City che della Smart Nation e Smart Specialisation, per il miglioramento della governance locale.

In sintonia con il mandato europeo sosteniamo da tempo che le diversità non sono un deterrente ma aiutano lo sviluppo delle menti e delle idee. Ecco allora che la Campagna di sensibilizzazione “ Diamoci la mano” che ci vede impegnate-i già dal  2014 nel territorio ciociaro quest’anno porterà avanti, nella macro area regionale ed oltre, un percorso di innovazione e modernizzazione grazie al coinvolgimento degli amministratori, delle scuole, della cittadinanza tutta. In occasione della giornata della donna o meglio del mese dedicato alle donne, la Campagna diviene l’occasione centrale per ribadire quali gli obiettivi che Governo ed Enti locali devono svolgere per la prevenzione della violenza, la protezione delle vittime e della violenza fisica-sessuale-psicologica, di vittimizzazione nell’infanzia, di molestie sessuali e stalking, di abusi subiti via internet, per la promozione delle pari opportunità e come la partecipazione attiva ne determini il cambiamento.

Gli obiettivi enunciati nella Convenzione di Istanbul e nelle conferenze intra governative europee trovano riscontro nella sostanza solo se a partire dalle periferie italiane: ciò sta avvenendo nel nostro entroterra grazie al ferreo impegno promulgato in questo anno dalle-gli innumerevoli interpreti che hanno garantito alla nostra iniziativa provinciale di qualificarsi quale promotrice di buona pratica sopra i personalismi di progettualità anacronistiche.

Il mese di marzo sarà, per tutte-i noi, ricco di iniziative. La Campagna 2015 decollerà il 4 marzo presso l’atrio dell’Ente Provincia con una apertura artistica simbolica e, con scadenze periodiche, ci porterà a toccare le tante amministrazioni comunali ciociare che hanno aderito al Protocollo di intesa in sintonia con un percorso condiviso con le scuole primarie e secondarie. Prenderà il via, così, una maratona ricca di riflessioni a più voci e mirata alle criticità anche in materia di parità di genere. Si toccheranno temi quali l’uguaglianza nel lavoro, l’esigenza di conciliare lavoro, salari e famiglia e ancora dalla presenza delle donne nelle posizioni decisionali, della salute e dei diritti riproduttivi delle stesse nonché dalla carenza attuale di strutture scientifiche adeguate ad accogliere le enormi sfaccettature del mondo femminile e, innanzitutto, delle famiglie.

Dunque, attivando la costruzione di una reale “Rete delle Reti Integrata” tra società civile, amministrazioni ed istituzioni, movimenti e realtà coinvolte oltre il livello intra territoriale abbiamo  segnato il passo di una evoluzione, meglio dire di quella svolta emancipativa del nostro entroterra che ricade con i suoi benefici sull’intera comunità.

Sarà l’occasione per riconfermare ancora una volta che la battaglia contro l’indifferenza e l’intolleranza riconsegna a tutto il genere umano diritti ed equità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login