Significativamente Oltre

MORE SOLITO..CAMPANIA IN FELIX

In Campania, a distanza di 4 giorni dalle Primarie, ancora non si conosce il nome del vincitore. Penso che questa sia la più grande inefficienza di una macchina organizzativa, almeno in Campania, male organizzata e soprattutto lontana dalla concertazione con le “purtroppo” molteplici compagini schierate nel nascituro Pd a livello regionale. Che sia Iannuzzi il vincitore è facilmente intuibile, ma non è Iannuzzi il problema. Immaginare una competizione elettorale normale, amministrativa o politica, è ormai presente nell’opinione pubblica, comunisti che litigano con democristiani e viceversa; ma pensare che una consultazione interna, per scegliere un segretario regionale dello stesso partito debba essere seguita da veleni e accuse, ritengo sia il più grande fallimento di un Partito che nasce per unire e non per dividere.

I cosiddetti nuovi, che hanno sperato in un partito nuovo lontano da logiche spartitorie e da dissidi interni assolutamente inutili, cosa devono fare? Aspettare altri 20 anni o pensare che la politica italiana sia troppo lontana dalla dalle esigenze reali della gente?

Ai posteri l’ardua sentenza…

Vincenzo Girfatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login