Significativamente Oltre

Prodi, D’Alema, Cassese: tre scelte ottime, per motivi diversi, per la Presidenza della Repubblica

 di Massimo Preziuso
 
Come al solito, all’ultimo minuto, viene fuori un Partito Democratico che sa discutere animatamente e ragionare.
 
In un momento davvero complesso, a 24 ore da inizio votazioni, per la Presidenza della Repubblica escono tre nomi, che rappresentano tre scelte ottime, per motivi diversi.
 
Sabino Cassese è personalità di esperienza e competenza istituzionale ed accademica di primissimo livello. Rappresenta l’outsider perfetto.

Massimo D’Alema è oggi il politico del Partito Democratico con la maggiore caratura istituzionale e stima inter – partitica in Italia (e forse all’estero). Rappresenta evidentemente l’unico nome politico su cui si possa trovare convergenza tra PD e PDL (se la si vuole cercare).
 
Romano Prodi  – dopo i successi politici in Italia e in Europa – è ormai personalità politica di livello mondiale. Rappresenta evidentemente una scelta con cui il PD marca la volontà di essere da subito IL partito di Italia.
Molti di noi “tifano” maggiormente per lui perché si avvicinarono alla politica proprio con il ritorno del Professore in Italia nel 2005-6, ed il successivo avvio di quel breve ma intenso periodo di partecipazione di società civile alla politica (da cui prese il via quello che è oggi Innovatori Europei).
 
In ogni caso, se il futuro Presidente della Repubblica sarà scelto tra uno di questi tre nomi,  sarà un fatto comunque positivo. Anche se poi da quel nome conseguiranno direzioni politiche diverse per il Paese. 
 
Aspettiamo ancora qualche ora – giorno e sapremo.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login