Significativamente Oltre

Pd/ Sabato a Roma l’iniziativa ‘Riprendiamoci il Pd’. Gli Innovatori Europei co-organizzatori

Assemblea pubblica al Nazareno ‘per un centrosinistra che vince’

“Ripartire con franchezza da ciò che è andato storto, per voltare pagina tutti insieme e preparare, a partire dal Congresso, un futuro vincente per il Partito democratico e per tutto il centrosinistra”.

È questo lo scopo di ‘Insieme Riprendiamoci il Pd’, assemblea pubblica di incontro e di ascolto, che è stata convocata da Insieme per il PD presso la sede nazionale del Partito (22 giugno, dalle 10 e 30 alle 16 e 15) per dare un impulso del tutto nuovo alla formazione politica

“C’è la consapevolezza – è scritto nell’invito- che le vicende degli ultimi mesi (in particolare ciò che ha preceduto le elezioni e il caso del Presidente della Repubblica, dalla proposta di Marini alla clamorosa bocciatura di Romano Prodi, “padre fondatore” del Pd) hanno creato disagio, malessere e molta delusione tra gli iscritti e gli elettori democratici, aumentando drammaticamente la distanza tra i vertici nazionali e la base”.

Hanno aderito e sostengono iniziativa alcune delle realtà di base più rilevanti: Oltre a Insieme per il Pd, FutureDem, OccupyPD Roma, Open PD Adesso!, Innovatori Europei, END,-Adesso Donne 3.0. BigBang NetDem.

All’evento interverranno esponenti di molte di queste realtà (hanno confermato, la loro presenza oltre a Giuseppe Rotondo per Insieme per il PD, Giulio del Balzo per FutureDem, Patrizia Cini per OccupyPd, Carlo d’Aloisio Mayo per Open PD, Adesso!, Massimo Preziuso per Innovatori Europei, Alessandro Camiz, per END, Luigi Montano per Big Bang NetDem), ma si sono registrati da tutta Italia per partecipare e prenotare intervento, che dovrà durare al massimo 3 minuti.

Interverranno Sandro Gozi, Michela Marzano, Sandra Zampa, Stefano Boeri. Aderiscono all’iniziativa Pippo Civati, Gianni Pittella, Laura Puppato, Walter Tocci, Patrizia Prestipino e Gennaro Migliore (SEL); parteciperà anche Mario Staderini di Radicali Italiani.

“Gli organizzatori dell’evento — spiega il coordinatore nazionale di insieme per il PD, Giuseppe Rotondo — sono convinti che occorra una nuova fase costituente del Pd e che questa debba passare per il Congresso, come tappa di un cambiamento reale e inizio di una fase politica che rompa con quanto è avvenuto finora e sia un riferimento per l’intero centrosinistra. Ci si può riuscire partendo dalle difficoltà (dalla mancata attuazione dello Statuto del PD), dai malesseri che devono trovare una risposta e dalle idee che possono permettere di costruire un partito e un centrosinistra in grado di proporsi agli elettori e vincere.

L’Assemblea “INSIEME riPRENDIAMOci il PD” vuole rappresentare la prima testimonianza concreta di espressione partecipata ed aperta, capace di far incontrare e mettere a confronto le diverse e preziose risorse umane, spontaneamente organizzate nel territorio e/o nella rete – costituite da iscritti, da amministratori locali, da militanti, da simpatizzanti, da elettori, da ex elettori, da potenziali elettori – che comunque si muovono, o potranno esserne attratte, intorno all’arcipelago “democratico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login