Significativamente Oltre

NASCE L’ASSOCIAZIONE PER L’EUROPA DI COPPET

Parte dal Lago Lemano il rilancio dello spirito del Gruppo di Madame de Staël

——

Per un’Europa forte, solidale, protagonista, che veda in primo piano i cittadini, gli intellettuali, il mondo della ricerca e gli attori dello sviluppo.

E’ il principale obiettivo del “Cercle de l’Europe de Coppet” (Gruppo dell’Europa di Coppet), l’Associazione fondata domenica 19 settembre 2010, sul Lago Lemano, in Svizzera, nella sede storica del Castello di Coppet, che fu la residenza di Anne-Louise-Germaine Necker, meglio conosciuta come Madame de Staël. La scrittrice, una delle donne più conosciute del suo tempo, durante l’esilio in epoca napoleonica, raccolse in quel luogo di meditazione un gruppo di intellettuali. Da quell’esperienza, di studio e di confronto, scaturì l’idea nuova di Europa, tuttora attuale e ancora da realizzare nei suoi aspetti più lungimiranti.

E proprio allo spirito innovatore e libertario del Gruppo di Coppet – a due secoli di distanza – si ispira l’Associazione nei suoi principi di libertà, sviluppo economico, affermazione dei diritti dell’uomo.

L’organismo, istituito con diritto svizzero, è costituito sulla base del lavoro preliminare degli aderenti al “Manifesto dell’Europa di Coppet” al cui varo hanno lavorato da sette mesi personalità della cultura, del giornalismo, dell’arte e dell’economia italiane e svizzere.

Presidente dell’Associazione è l’europarlamentare Gianni Pittella, Vice Presidente del Parlamento di Strasburgo, figura di primo piano della politica europeista italiana, impegnato da anni per l’integrazione tra le aree dell’Europa e per lo sviluppo unitario delle regioni dell’Unione.

Presidente del Comitato è l’economista Paolo Garonna, professore alla Luiss di Roma e Direttore Generale dell’Ania, l’Associazione Nazionale delle Assicurazioni. Nell’organigramma anche il sindaco di Coppet, Pierre-André Romanens ed altri rappresentanti del mondo della cultura, della politica e dell’economia.

L’associazione è aperta alle iscrizioni di quanti vogliano impegnarsi per la promozione della cultura europea e si svilupperà nei diversi paesi, su base territoriale, anche con una rete di sodalizi già esistenti.

In occasione della costituzione dell’Associazione, è stato presentato il libro di Paolo Garonna “L’Europa di Coppet”, pubblicato, dopo il successo italiano, nella sua versione francese, da Editions LEP di Losanna.

Primo appuntamento per l’Associazione è l’incontro con il Presidente del Parlamento Europeo, Jerzy Buzek, a Bruxelles il 26 ottobre 2010, a cui verrà consegnato il “Manifesto dell’Europa di Coppet” quale impegno condiviso per la futura azione politica.

Per la realizzazione di incontri tematici, è stato annunciato, altresì, un appuntamento: master e convention internazionale, da tenersi in Italia, in un’area simbolica che si affaccia sul Mediterraneo, in un luogo di cultura, che è il Palazzo Rinascimentale di Aieta, in provincia di Cosenza. Il tema scelto per l’evento, previsto per Luglio 2011, è: “L’Europa dei Municipi” e sarà organizzato in stretta collaborazione con la Fondazione “Rinascimento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login