Significativamente Oltre

Comitato Innovatori Europei Campania per Bersani

Oggi si è costituito il Comitato Innovatori Europei Campania per Bersani.

Solo la buona politica, intorno a Bersani, può arginare il dominio dell’economia selvaggia sulla società.

Il tema sul quale vogliamo contribuire è:

Mezzogiorno attivo nell’area Mediterranea. Nuove istituzioni locali in una nuova Europa.

Sviluppo sostenibile orientato ai luoghi. Welfare comunitario e sicurezza sociale”.

 Il giusto dimensionamento dei costi della politica non deve ridurre la funzione democratica delle Autonomie Locali. Va preservato, e meglio esercitato, il diritto costituzionale dei cittadini e delle comunità a partecipare alle decisioni e ai programmi di sviluppo che riguardano il proprio territorio e le opportunità per svolgere un ruolo di raccordo tra Europa e Paesi del Mediterraneo.

Il centralismo dirigista non favorisce l’economia, è dannoso alla società e alla democrazia.

 La crisi dell’economia di carta si supera con lo sviluppo di un’economia reale-territoriale, fondata sulla promozione delle risorse (umane, culturali, naturali, produttive, sociali, economiche, …) tipiche ed esclusive in ciascun Sistema Territoriale della Campania e del Sud. La tutela dell’ambiente e della salute è, dunque, precondizione per lo sviluppo. La vicenda di Bagnoli è un caso emblematico.

Il welfare assistenziale è inefficace e insostenibile. Serve praticare una strategia di sviluppo inclusivo, fondato sul protagonismo e la partecipazione attiva dei soggetti ritenuti “deboli”.

Lo Stato deve diventare “produttore di socialità” e contrastare così la pervasività della malavita.

Su questi temi il Comitato IE Campania per Bersani svilupperà il confronto su COSA fare e COME fare, intende portare al “cielo della politica” le istanze di innovazione che da troppo tempo la politica trascura.

Il Comitato è aperto a tutti coloro che vogliono agire per una profonda innovazione della politica, dal leaderismo dirigista-populista che ha contaminato anche il Centrosinistra negli ultimi vent’anni, a forme più evolute, efficaci e organizzate di democrazia partecipativa. (… “siamo giovani già da tempo”).

 

Il Nucleo promotore:

Osvaldo Cammarota, Massimo Preziuso, Antonio Donato, Bruno Esposito,

Sergio Vellante, Claudio Luongo, Andrea Sabatino, Teresa Luisa Scherillo

 

Napoli, 31 ottobre 2012

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login