Significativamente Oltre

RINNOVAZIONI, GOVERNO, REGIONI

di Giuseppina Bonaviri

Il 16 novembre si è tenuto a Palazzo Vidoni un incontro sulle Riforme e l’Innovazione tra il Ministro dell’Innovazione e gli assessori regionali.
Si è presentato il nuovo sistema di e-government nazionale di governo e regioni per una condivisione dei programmi.

Nelle intezioni, la strategia di una governance cooperativa tra governo ed istituzioni basata su innovazione e valorizzazione del capitale umano.

Due nuovi strumenti sono stati annunciati: il primo riguarda la creazione di un Fondo per premiare le eccellenze dei territori, il secondo la incentivazione tra territori tramite un finanziamento di Alleanze Locali per l’Innovazione ( ALI ).

E’ stato anche annunciati che si prolungherà di un anno il Progetto Centri Regionali di Competenza (CRC) .

Ottime iniziative per supportare la crescita di reti nazionali decentrate.

Ma , mi domando e vi chiedo: l’ammodernamento di un nuovo modo di intendere e gestire, almeno le aree più innovative della politica, non passa anche da una adeguata informativa e, fondamentalmente, dall’aggregazione di idee e coinvolgimenti della gente “normale e comune”?

Perchè, allora, queste notizie ritardano ad arrivare ad un pubblico allargato che pur vorrebbe e potrebbe ben intendere, interloquire, decifrare, condividere entusiasticamente le strategie?

Forse siamo, dalla classe politica, considerati “gregge” e dunque sempre bisognosi di “cani pastori”?

Certamente no!
Allora, è arrivato il tempo: quello di creare insieme spazi reali, non verticistici, di interazione sintonica.

Per una politica, finalmente, umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login