Significativamente Oltre

Ricerca su Donne e Lavoro

Uno studio curato da Adriana Castagnoli dell’Università di Torino (per il salone dell’imprenditoria femminile) dimostra che in Italia le donne sono il 51,44% della popolazione. Il 45,8 ha una occupazione, il 26 è imprenditrice.

Tra gli uomini che sono il 48,56% della popolazione gli imprenditori sono il 36 per cento.

Le donne con posizioni dirigenziali e manageriali in Italia sono il 33% nel turismo-agricoltura-servizi; negli Stati Uniti il 48%, governano società private e settori “duri” quali costruzioni e trasporti.

Ancora oggi le donne dirigenti pur essendo aumentate del 65% a partire dal 2004 guadagnano meno dei colleghi maschi.

Eppure, pur avendo noi donne caratteristiche personologiche di leadership( flessibili, sensibili, attente alle relazioni
interpersonali, riflessive, capaci di mediare, strateghe, “amanti passionali, mamme e streghe amorevoli”) continuiamo a rimanere fuori dai recinti della politica.

Il 20,60% -tra i sindaci solo il 12,52% – e su 2580 amministratori provinciali l’ 11,83%.
Sempre in Regione Piemonte sono il 19% e tra i Parlamentari piemontesi il 19,51% mentre alla Camera e al Senato il 18,18%>.

Dati questi che ci fanno riflettere.

Vogliamo, allora, attivare un dibattito serio e sostanziale per dare risposte forti e concrete.

Giuseppina Bonaviri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login