Significativamente Oltre

ESPULSI DAL DIRETTIVO APD ROMA

Accadono anche fatti brutti nel processo che sta portando tutti noi al Partito Democratico

Come ho scritto nella email di addio al Consiglio direttivo di Apd Roma, che ci ha espulsi con una “unanimità di qualche unità”, auguro alla APD Roma di raggiungere le proprie mete, sebbene lo ritengo assai improbabile, date le MODALITA’ in cui essa opera.

Speriamo solo che il PARTITO DEMOCRATICO sia UN’ ALTRA COSA.

Per fare questo, ci vuole il contributo di tutti noi.

Massimo

Ecco un estratto della comunicazione inviataci via email:-)

“….Il direttivo, inoltre, esaminata la posizione degli aderenti
Inzerilli Giovanni, Bonaviri Giuseppina e Preziuso Massimo i quali, al
pari dei sopra citati soci, sono risultati ripetutamente assenti alle
riunioni collegiali nonché estranei ad ogni forma di collaborazione
che la qualifica di membro del direttivo imporrebbe loro, ponendo in
essere una condotta incompatibile con la carica medesima – sebbene non
ancora incompatibile con quella di aderente a codesta associazione – e
considerato che tale condotta costituisce una forma di boicottaggio
dell’attività di codesto organo inaccettabile ed in aperta violazione
degli obblighi statutari, all’unanimità dei presenti delibera
l’espulsione dei medesimi dal direttivo ai sensi e per gli effetti
dell’art. 8 dello statuto, dando mandato al segretario di procedere
all’inoltro delle raccomandate a.r. contenenti l’avvertenza che la
stessa sarà esecutiva decorso il termine di gg. 30 dal ricevimento
della presente delibera e che gli interessati hanno facoltà, entro il
medesimo termine, di proporre ricorso avverso detta delibera al
Collegio dei Probiviri.”

Ne discutiamo sul GOOGLE GROUP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login