Significativamente Oltre

SEGO’ E SARKO’

di Redazione

La vittoria di Nicholas Sarkozy, Sarkò come direbbero i francesi, era purtroppo, nonostante una bellissima, avvincente ed appassionata campagna elettorale condotta da Segolene Royale (Segò), una vittoria largamente annunciata. Le ragioni profonde della sconfitta che la sinistra francese assapora ormai da 12 anni, cioè dall’epoca di Mitterand (che per inciso è stato l’unico presidente di sinistra in Francia) sono, a mio parere da ricercarsi oltre che nella scelta di una candidata oggettivamente debole, fondamentalmente nella ancora più debole strategia politica. L’incapacità ormai decennale per la sinistra francese di elaborare una politica ed un/a leader capaci di interpretare compiutamente le esigenze ed i bisogni della società attuale e di guardare avanti rivolgendosi in maniera concreta a tutto l’elettorato, anche a quello che ha scelto Bayrou (e quello che ha votato Sarkozy perchè “forte”), in modo convincente e credibile, ha impedito il coagularsi di una maggioranza tale da evitare che la Francia dei prossimi anni fosse l’espressione degli interessi delle classi sociali storicamente di destra e (benchè mitigate) LePeniane. Da questa esperienza credo anche noi possiamo apprendere una lezione politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login