Significativamente Oltre

PARTITO DEMOCRATICO: E LE DONNE??

P.D. = Partito democratico

P.N.D. = Partito non democratico

di Rosanna Oliva

Dal mattino si vede… il cattivo giorno: il comitato incaricato di preparare l’elezione dell’Assemblea costituente, coordinato da tre uomini, sarà composto, contrariamente a quanto proposto da Prodi (50 e 50) e in violazione dei principi del Manifesto,(40a 60) con una presenza di donne al 30 per cento.
Viene meno ogni dimostrazione di volontà di rinnovamento e di lavorare per una democrazia paritaria.
Preso atto di quanto sopra, proponiamo che sia eliminata la norma di garanzia dal Manifesto e che sia modificato il nome del futuro partito in PND= Partito non democratico.

Sul mancato rispetto di quanto annunciato da Prodi il 3 maggio all’inaugurazione dell’Anno Europeo per le Pari Opportunità, due ipotesi altrettanto inquietanti: un gioco delle parti oppure un leader che non ha voce in capitolo rispetto ad un gruppo composto prevalentemente di uomini che dimostrano di non tenere nessun conto anche di quanto si decide in Europa.

Aspettiamo di vedere le scelte che saranno operate da questo Comitato sul sistema per eleggere l’Assemblea costituente e purtroppo quanto avvenuto oggi allontana la speranza che si possa accogliere il suggerimento avanzato da più parti di prevedere primarie per la scelta dei candidati e delle candidate da presentare in collegi binominali, il che assicurerebbe un’Assemblea composta al cinquanta e cinquanta.

La telenovela continua….

www.aspettarestanca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login