Significativamente Oltre

INNOVATORI EUROPEI PER IL PD!

Questo mese di Luglio è stato davvero intenso nel percorso che ci sta portando verso la nascita del Partito Democratrico.

Mentre fino a qualche mese fa (pochi mesi fa) ancora si discuteva sul “se” il PD sarebbe nato, in quest’ultimo mese si è verificato un qualcosa di straordinario: un SURPLUS di domanda di partecipazione da parte della società civile e non solo.

All’indomani dell’uscita del Regolamento per le Primarie del PD (che non molto ha fatto per aprire la competizione a forze “esterne” al mondo politico) una incredibile quantità di nomi e di gruppi si sono avvicinati al PD.

Fino ad arrivare agli ultimi 15 gg, con la discesa in campo di personalità importanti che si candidano alla Guida del Partito Democratico, ovvero al ruolo di Segretario.

All’importante nome del Sindaco Veltroni (di sicuro uno dei Padri dell’Ulivo), sono seguiti altre importanti candidature (Rosy Bindi, Enrico Letta, Jacopo Schettini, Mario Adinolfi, Colombo, poi Pannella e addirittura Di Pietro), ognuna delle quali porta con sè importanti NOVITA’ ed aperture.

Bene, ieri quasi tutti i candidati hanno presentato le Firme per la sottoscrizione della candidatura, con due soprese negative per Pannella e Di Pietro (che a mio avviso dovrebbero partecipare, perchè “di sicuro” la loro candidatura è sintomo di volontà di entrare nel PD con le proprie forze politiche).

Adesso è il momento di passare ai FATTI CONCRETI, ovvero a capire quali candidati possano rappresentare al MEGLIO le VISIONI di ognuno di noi.

Ogni candidato, se guardiamo bene, rappresenta VISIONI DIVERSE: sta a noi scegliere quella che più troviamo simile.

Come Rete Innovatori Europei abbiamo da tempo avviato contatti e sondaggi per capire SE ESISTE un SENTIMENT COMUNE in questo momento su un Candidato e quindi un Programma da sostenere (con le difficoltà del caso, dovute alla Quasi-assenza di Programmi).

Quello che prevale nel Gruppo è una “interessante” varietà di opinioni, sebbene una Maggioranza quasi Assoluta si “rispecchia” nella Figura di ENRICO LETTA (credo per la sua Figura Innovativa, per il suo orientamento al merito e al liberismo e all’Europa, e credo perchè agli Innovatori Europei piace “andare Contro-Corrente”), seguito dal Sindaco Valter Veltroni.

Personalmente, poi, credo che la soluzione “ideale” ma credo “irrealizzabile” per il PD sarebbe quella di una Coppia Letta-Veltroni (alla pari) perchè personalità che mettono insieme “geografie”, “provenienze”, “caratteri” e “capacità” diverse ma complementari, coadiuvati dal supporto di tutti gli altri importanti candidati (penso alla Bindi, ad Adinolfi, a Schettini..).

Un’altra cosa che viene fuori è quella di SOSTENERE nostri Candidati all’interno di Liste per le Primarie, perchè riteniamo FONDAMENTALE una nostra presenza (anche minima) all’interno della Assemblea Costituente del PD.

Abbiamo assistito “impotenti” alla creazione di Comitati Promotori in tutta Italia, in cui abbiamo visto entrare Tutti e nessuno: adesso è il momento di “trovare spazi di discussione” per un Gruppo che molto ha fatto, sia in termini di informazione sia in termini sostanziali (la creazione dei Gruppi Giovani di APD, la partecipazione tra i protagonisti del Think Tank APD 11 Febbraio, la partecipazione tra i fondatori della Rete Insieme per il PD, tra i tanti..).

Vediamo come andrà a finire, per IE e per il PD: comunque vada, sarà stata una bella esperienza.

Buona estate per chi sta per partire.

Massimo Preziuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome(richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (opzionale)

Codice di controllo
captcha

News da Twitter
News da Facebook
 
Login